Consulente SEO: chi è e cosa fa

da | Feb 16, 2020 | SEO | 0 commenti

SEOZoom

Tanti ne parlano, ma pochi sanno effettivamente come si svolge il lavoro di un Consulente SEO, chi è, cosa fa, quali sono gli step che compie e come scegliere un professionista per il proprio progetto online.

Se sei arrivato in questa pagina è perché probabilmente vuoi saperne di più sul ruolo del SEO Specialist, quindi ecco a te una Guida su questa figura.

Che cos’è la SEO?

La SEO search engine optimization è quella disciplina con l’insieme di precise attività porta a posizionare una pagina sui motori di ricerca, portando quindi traffico su un sito web. Obiettivo finale della SEO è quello di portare traffico in target che viene poi gestito attraverso strategie di marketing volte alla conversione dell’utente.

Consulente SEO: chi è

consulente seo

Il Consulente SEO o chiamato in rete SEO Specialist è quella figura professionale che si occupa della SEO, cioè l’ottimizzazione dei contenuti sui motori di ricerca. Oggi quando parliamo di motori di ricerca bisogna premettere che seppur in alcuni Paesi (vedi la Cina) alcuni motori abbiano un ruolo rilevante, per quanto riguarda Europa e USA, Google rappresenta la piattaforma con cui gli utenti compiono ricerca sul web.

La figura del Consulente SEO nasce negli Uniti a partire dagli anni Novanta, periodo della prima grande creazione massiccia di contenuti sul web. Negli anni questa figura si è evoluta, così come le sue competenze che visto l’immenso contenuto attuale dei risultati sul web deve portare a livelli più alti e trasversali.

Consulente SEO: cosa fa

consulente seo, cosa fa

A questo punto ti starai chiedendo quali sono le competenze che un Consulente SEO dovrebbe avere e che cosa fa effettivamente. Innanzitutto un esperto SEO deve conoscere obbligatoriamente le dinamiche del web e il funzionamento di Google, il modo in cui “ragiona” il suo algoritmo e gli aggiornamenti più importanti degli ultimi anni, infatti così come avviene con i social media che hanno un’evoluzione di anno in anno anche per la SEO il procedimento è lo stesso.

Se dovessi descrivere in modo semplice con due parole che cosa fa un consulente SEO direi: ottimizza le tue pagine per farti arrivare primo sulla serp di Google. Ovviamente dietro a queste parole c’è un mondo e provo a spiegartene una parte di seguito.

Le competenze di un SEO Specialist vanno a toccare tutta una serie di discipline del web:

  • Copywriting: la scrittura è il primo elemento portante per un Consulente Seo, perché scrivere contenuti persuasivi per il proprio pubblico e rispettare le strategie Seo è fondamentale.
  • Digital Marketing: portare tanto traffico su un sito non significa fare montagne di soldi, ma vuol dire avere un’opportunità di trasformare quel traffico in contatti e i contatti in conversioni. Una delle pratiche più importanti in questo senso è l’email marketing.
  • Conoscenza dei Seo tool: ci sono diversi programmi che si possono utilizzare per fare Seo in modo professionale, quelli che io utilizzo con più frequenza sono: Google Trends servizio gratuito di Google, Seozoom tool professionale per il territorio italiani, Semrush migliore tool al mondo e il più utilizzato tra gli esperti SEO.
  • SEO Copywriting 90% 90%
  • Digital Marketing 70% 70%
  • SEO tool 80% 80%

Come lavora un SEO Specialist: i miei step

seo specialist

In questa sezione ti spiego quali sono gli step che compio quando faccio una consulenza seo per un progetto, sia che si tratti della realizzazione di un sito e conseguente posizionamento sia che si tratti di un progetto già in essere e da ottimizzare.

Analisi SEO del settore

Spesso sottovalutata, l’analisi del settore ti permette di comprendere quali sono le reali opportunità e le difficoltà di posizionamento, questo è utile anche per comprendere il budget iniziale per il progetto e stabilire degli obiettivi raggiungibili.

Più ambiziosi sono gli obiettivi di crescita con una SEO che presenta ricerche a livello nazionale, maggiore sarà l’investimento da considerare.

Analisi SEO delle query di ricerca

Quando si procede con un nuovo progetto è importante valutare le query che gli utenti cercano maggiormente e il search intent, cioè l’intento di ricerca del tuo pubblico. Valutare il search intent è necessario per comprendere quali siano le pratiche migliori per posizionare le pagine del tuo sito web nei primi risultati della serp di Google.

Ricerca delle parole chiave

keyword research

Si tratta della fase più nota della SEO, quella della ricerca delle parole chiave, ebbene non si tratta di una semplice lista da compilare e in cui inserire i termini, ma di più parametri da valutare. Prima si parte da una query, cioè da una parola che racchiuda in sé un intero argomento da sviscerare in più keywords, per poi valutare le singole parole chiave.

Per ogni parole chiave esistono dei parametri da valutare che rappresenteranno poi la base per costruire una buona strategia SEO:

 

  • Il volume che presenta la parola, quindi quanti utenti fanno la ricerca mediamente al mese e che tipo di stabilità o stagionalità presenta.
  • L’opportunità e la difficoltà di posizionamento, questi due sono numeri di solito indicati dai tool Seo per avere un’idea del tipo di competitività della keyword. Ovviamente maggiore è la difficoltà e maggiore sarà il costo di posizionamento.
  • Il CPC, cioè quanto vale quella parola, questo è l’elemento più importante e da considerare con attenzione. Di solito più è alto il CPC più la difficoltà di posizionamento aumenta.

SEO on page

Scrittura e ottimizzazione dei contenuti

Seppur siano presenti altri fattori SEO di Google Pagerank – in totale sono 200 fattori – il contenuto rappresenta il Focus principale, quando si scrive in ottica Seo bisogna considerare tanti elementi all’interno della pagina, si parla infatti di una delle fasi della SEO, chiamata SEO on page, cioè l’ottimizzazione sulla pagina. In questa fase riveste anche un ruolo importante anche l’analisi della concorrenza, per comprendere quali sono i risultati che Google premia per le parole chiave che ci interessano.

La SEO on page considera:

  • Titoli
  • Tag title, tag meta, tag description
  • Testo
  • Categorie e tag
  • Struttura di link interni ed esterni
  • Media come immagini, video, documenti, tabelle

SEO off site 

Collaborazioni con Blog in target

Questa è una fase più avanzata della SEO, definita SEO off site, consiste nell’aumentare l’autorevolezza del dominio attraverso collaborazioni con blog, interviste, guest blogging, lavoro di ufficio stampa. Si tratta di un’attività che comporta anche una spesa economica maggiore, ma oggi vitale per settori concorrenziali.

A dispetto di quanto un Consulenza SEO possa dirvi, mai nessuno potrà darvi una certezza assoluta del posizionamento di un sito web, ma le strategie avanzate di SEO off site aumentare la probabilità di posizionamento di moltissimo.

Questa pratica viene comunemente chiamata con il termine Link Building.

Analisi SEO sito web

Ultima fase, ma non per importanza è quella del monitoraggio del sito web. Dopo aver compiuto tutto il lavoro di ottimizzazione vengono utilizzati i tool della SEO per monitorare il posizionamento del sito su Google. Nota importante che faccio a tutti, soprattutto a chi non conosce bene la SEO, si tratta di una disciplina che ha dei tempi, quindi non accadrà mai che ottimizzi un contenuto e il giorno dopo si è primi su Google.

Un SEO Specialist questo lo sa bene, quindi non fidarti di chi ti garantisce ottimi risultati in pochissimo tempo. Di solito con la SEO si ragiona a 3/6 mesi, soprattutto per keyword molto competitive.

Due strumenti di supporto per fare analisi sito web nel tempo fanno parte della suite di Google e sono:

  1. Google Search Console: per tenere monitorate le tue URL, eventuali errori del sito, link nocivi e cosa importante inviare la sitemap (mappa del sito).
  2. Google Analytics: strumento TOP di Google con cui puoi tenere monitorate le visualizzazioni del tuo sito, delle singole pagine, il numero degli utenti, il comportamento quindi i tempi di permanenza nelle pagine, le visite da aree geografiche particolari. Configurarlo nei siti web in WordPress è semplicissimo.
SEOZoom

Agenzia SEO vs SEO Specialist freelance

Quando si parla di scegliere un Consulente SEO spesso la scelta è tra una SEO agency e un freelance, ci sono più fattori da considerare, il primo è che una web agency è un’azienda e di conseguenza avendo costi maggiori offrirà servizi a costi maggiori.

Avere a disposizione un esperto SEO freelance può offrire numerosi vantaggi:

  • Hai un unico riferimento, cosa che spesso non avviene nelle web agency sobbarcate di clienti
  • Può seguire con più attenzione il tuo progetto
  • Ha costi minori, quindi offrirà servizi a prezzi competitivi (in relazione alla sua formazione e alla sua esperienza)
  • Creerà un pacchetto su misura per te, in base alle tue esigenze e al budget che hai a disposizione

Perché scegliere un consulente SEO professionista?

Al di là delle personali scelte, esigenze personale e budget a disposizione vorrei fare una considerazione insieme a te, perché spesso sento troppe persone dire: questo posso farlo anche io. Ebbene, ogni professionalità ha le sue competenze, le sue skills, in questo caso i suoi programmi (io ho una spesa di circa 300,00€ mensili solo per quanto riguarda i SEO tool), quindi sono dell’idea che l’imprenditore che vuole procedere con la strada del fai da te non faccia mai la scelta giusta, a meno che non ci si voglia specializzare in questo campo e diventare un Consulente SEO o ancora formare un suo dipendente.

La domanda fondamentale da porsi è:

Che risultati voglio ottenere con il web?

In base alla risposta che ti darai comprenderai che tipo di strada vuoi prendere, sicuramente quando si vuole costruire un edificio ha più senso chiamare un’impresa edile piuttosto che progettarsela da sé e rischiare che al primo vento crolli.

Questa è la mia persona visione e vale per tutti i settori.

Consulenza SEO

consulenza seo

Arrivato a questo punto ti invito a compilare il form qui sotto per richiedere la Consulenza SEO, che cosa succederà in questa consulenza? Parleremo del tuo progetto, dei tuoi obiettivi e faremo insieme un’analisi del tuo settore per scoprire insieme quali sono le opportunità che ti aspettano.

Dopodiché ti consiglierò la strada migliore per la crescita del tuo posizionamento sui motori di ricerca e sceglierai tu in autonomia come procedere.

Per domande e considerazioni su quello che ho scritto ti invito a commentare qui sotto.

 

Nadia

Consulenza SEO

Richiedi una consulenza SEO per far crescere il tuo progetto.

SEOZoom

CHI SONO

imparare wordpress

Ciao! Mi chiamo Nadia Kasa e dal 2019 ho creato questo Blog per dare consigli sulla Creazione di progetti online efficaci, grazie al Blogging e all’Ottimizzazione SEO.

Contattami per la Realizzazione di siti web in WordPress e per Consulenze SEO.

Ultimi articoli

Hai qualche domanda? Lascia un commento.

Mi fa piacere rispondere alle tue domande e sapere cosa ne pensi dell’articolo, lascia un commento.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Don`t copy text!
Share This