Sei qui: Home 5 Domini 5 Come creare una e-mail nuova in 2,5 minuti

Come creare una e-mail nuova in 2,5 minuti

da | 30 Apr 2021 | 0 commenti

L’e-mail è lo strumento del web che utilizziamo ogni giorno, pensa che secondo le statistiche del 2020 nell’anno 2019 sono state inviate e ricevute 293,6 miliardi di e-mail ogni giorno. Questo ti dà l’idea di come questo strumento sia fondamentale per comunicare.

L’utilizzo dell’indirizzo di posta elettronica per comunicare è stata una vera e propria rivoluzione perché ha accelerato i tempi di invio dei messaggi e al contempo ha modificato il nostro modo di comunicare e in generale di lavorare, visto che le e-mail vengono utilizzate soprattutto per quello.

All’interno di questa guida completa ti faccio vedere come creare una nuova email in poco tempo e scegliere la soluzione migliore per il tuo caso. In particolare, mi soffermo sui principali servizi di posta elettronica gratuiti che ti permettono di creare un indirizzo e-mail sia dal computer che dal cellulare in due minuti.

Gli elementi per creare un indirizzo e-mail

In tutti i casi che ti illustro di seguito ti serviranno alcuni dati personali o professionali per creare il tuo nuovo indirizzo e-mail. La maggior parte dei programmi per creare indirizzi e-mail ti chiederà seguenti dati, che do per scontato siano veri:

  • Nome e cognome: inserisci il tuo nome e il tuo cognome
  • Nome utente: inserisci un nickname che potrebbe essere anche nome cognome tutto attaccato minuscolo, per esempio nel mio caso nadiakasa
  • Password: scegli una password che sia complessa e che includa lettere maiuscole, lettere minuscole, numeri e simboli. Il mio consiglio è quello di lasciare che sia Google a decidere, infatti quando clicchi sul campo della password, nel caso di Gmail il sistema in automatico ti consiglierà una password efficace da utilizzare.
  • Autenticazione a due fattori (facoltativa): questa opzione viene scelta una volta creato l’account all’interno delle impostazioni e ti permette di rendere ancora più sicuro il tuo account.

Nel prossimo paragrafo ti svelo alcune semplici raccomandazioni per mantenere sicuro il tuo account di posta elettronica e fare in modo che nessuno possa entrarci, infatti uno dei principali modi per rubare i dati personali delle persone online è proprio quello di utilizzare l’e-mail.

Ecco perché oggi è diventato davvero fondamentale conoscere quelle semplici regole che possono tenere al sicuro i tuoi dati.

Come proteggere il tuo account di posta elettronica

Se sei all’interno di questa pagina è perché vuoi creare una e-mail e quindi potrei limitarmi semplicemente a spiegarti quelli che sono i servizi principali gratuiti e a pagamento per creare un nuovo indirizzo di posta elettronica.

Questo però a mio avviso non darebbe quel valore aggiunto che cerco sempre di inserire all’interno dei miei articoli e che può contribuire nel piccolo a rendere il web un posto più sicuro.

Devi sapere che il principale modo per acquisire i dati personali delle persone è proprio l’email, con la quale è possibile infettare con virus informatici i dispositivi dei malcapitati. Questa cosa ovviamente non deve spaventare, ma renderti consapevole del corretto utilizzo di questo strumento.

Di seguito ti do tre semplici consigli che puoi utilizzare a tuo vantaggio per mantenere il tuo account email sicuro:

1) Scegli una password efficace: sembrerà banale, ma sono ancora in tantissimi a scegliere come password il nome con la data di nascita, la città dell’anniversario o ancora nomi dei figli o dei compagni. Si tratta di informazioni facilmente presumibili visitando il tuo account social, quindi ti consiglio di optare per delle password che abbiano all’interno lettere maiuscole minuscole che non siano riconducibili a te come persona, numeri e simboli complessi.

Personalmente, ti consiglio di affidarti al sistema automatico di generazioni password di Google, infatti per esempio nel caso di Gmail quando stai per creare il tuo account e clicchi sul campo password in automatico Google ti suggerirà una password efficace.

Ti raccomando: ricordati di salvarla in un luogo sicuro e a cui nessuno ha accesso!

Un ulteriore strumento per aumentare la sicurezza del tuo account di posta elettronica è quello di attivare l’autenticazione a due fattori, questo consiglio rimane valido anche per gli account social.

L’autenticazione a due fattori permette di creare un ulteriore strumento di sicurezza che puoi abilitare con il tuo cellulare. In pratica, abilitando questa impostazione quando entrerai l’interno della tua casella di posta il sistema ti chiederà anche un’approvazione dal tuo smartphone.

In questo modo il malintenzionato che cerca di accedere alla tua casella di posta perché è riuscito a recuperare la tua password non riuscirà comunque ad entrare perché avrà bisogno della tua autorizzazione via smartphone.

2) Proteggiti da messaggi e contenuti sospetti: mi riferisco soprattutto a tutti quei messaggi che potrebbero arrivarti via e-mail che ti chiedono dati sensibili come dati per accedere a conti correnti fasulli. Se hai dei dubbi verifica sempre con la tua banca la veridicità di quell’e-mail e in generale cerca di evitare di cliccare sui link arrivati via email.

3) Rimuovi le applicazioni e le estensioni non necessarie: nel caso dello smartphone cerca di mantenere installato soltanto ciò che utilizzi sul serio e che ti è utile, perché avere il controllo su centinaia di applicazioni è più complesso. La stessa cosa accade con le estensioni sul browser, per esempio su Google Chrome è possibile installare numerose estensioni, cerca di installare soltanto quelle che ti sembrano più sicure.

Trovi altri consigli sulla pagina di supporto di Google per rendere più sicuro l’account.

Come creare un’email gratis con Gmail

Gmail è il servizio di posta elettronica più utilizzato il mondo, si tratta di un servizio fornito da Google e che rappresenta la prima scelta quando si tratta di creare un’e-mail gratuita e non tanto per la fama del servizio, quanto per le numerose funzionalità a disposizione dell’utente.

Creare un’e-mail con Gmail oltre che essere gratuito è anche molto semplice, infatti ti basta creare un nuovo account Google sul sito ufficiale inserendo semplicemente nome e cognome, nome utente e password.

creazione nuovo account google

Una volta creato il tuo account Google potrai accedere a Gmail andando sulla ricerca Google, cliccando sul box in alto a destra ti compariranno le varie applicazioni di Google, clicca su Gmail.

applicazioni google desktop gmail

Entrando dentro Gmail potrai accedere alla tua posta attraverso il menu a sinistra che puoi personalizzare in modo completo, la cartella più importante è la posta in arrivo dove troverai la maggior parte dei messaggi che ti arriveranno.

gmail menu posta in arrivo

Per inviare una nuova mail ti basta cliccare su nuovo messaggio, inserire l’e-mail del destinatario, aggiungere l’oggetto dell’e-mail (esempio: curriculum di mario rossi) e inserire il contenuto del messaggio. Una volta completata la tua e-mail puoi inviarla.

creare un nuovo messaggio con gmail

Configurare l’applicazione di Gmail su smartphone

Se stai utilizzando lo smartphone o vuoi comunque gestire la tua posta anche dal tuo dispositivo mobile ti basta scaricare l’applicazione per Android (per esempio se hai un Samsung) o per iOS (se hai un iPhone).

Le applicazioni per avere l’e-mail sullo smartphone:

Configurare Gmail su IOS

Quando hai scaricato l’applicazione vai nelle impostazioni del tuo smartphone – Mail – Account – Aggiungi Account e seleziona Google. A questo punto inserisci il tuo indirizzo e-mail e la tua password.

configurare nuovo account email su iOS
account email iOS
elenco account iOS
aggiungi tipologia account iOS
aggiungi account google su iphone

Una volta terminato le configurazioni dovrebbero essere automatiche, quindi non dovrai settare nulla di particolare perché questi servizi rappresentano ormai uno standard anche per tutti gli smartphone e di conseguenza la configurazione è divenuta molto semplice e veloce.

Configurare Gmail su Android

La configurazione di Gmail su Android è molto simile, vai nelle impostazioni e seleziona la voce account, a questo punto vai su aggiungi account e seleziona google per Gmail. Ti apparirà la stessa identica schermata precedente con l’inserimento dell’indirizzo e-mail e della password.

configurare email su android
account email android
aggiungere account email su android
aggiungere tipologia account android

Una volta inserita la tua e-mail la troverai nell’elenco degli account, una cosa interessante che vale sia per iOS che Android e che ovviamente può avere diversi account di Google, quindi ne potresti avere uno personale e uno per il lavoro come faccio io.

Come creare un’email gratis con Outlook

Un altro strumento che ti propongo per la creazione di un’e-mail gratuita è il programma della Microsoft che si chiama Outlook, una volta veniva chiamato Hotmail. Probabilmente, sarà che ci sono affezionata perché ce l’ho praticamente da sempre e ormai lo conosco abbastanza bene.

Insieme a Gmail è sicuramente uno dei servizi di posta elettronica più utilizzati al mondo e conta veramente tanti utenti. Anche in questo caso si tratta di un programma semplice da utilizzare e che così come avviene per Gmail puoi usare sia direttamente sul web collegandoti al sito web ufficiale che attraverso l’applicazione o il programma che può istallare direttamente sul tuo computer.

Per creare un account Microsoft e accedere all’e-mail con Outlook vai sul sito ufficiale di Microsoft (o Outlook è uguale), clicca in alto a destra accedi, ovviamente nel caso in cui tu vuoi creare un account da zero il sistema ti dice. Non hai un account? Creane uno.

accedere account microsoft

Ti basta cliccare su quel link per creare il tuo account, dunque inserisci il nome che preferisci e procede allo stesso modo con la creazione di una password efficace.

accedi account microsoft
crea account microsoft

Noterai che la gestione della casella è similare un po’ per tutti i programmi, nel caso di questo articolo io ti sto segnalando i più famosi e che hanno i più alti standard di sicurezza.

outlook posta in arrivo

Configurare l’applicazione di Outlook su smartphone

Per configurare l’applicazione di Outlook sul tuo smartphone ti basta seguire lo stesso procedimento che ti ho spiegato per Gmail, solo che in questo caso dovrei cercare l’applicazione che si chiamerà appunto Outlook.

Quindi andando sempre in impostazioni, sezione mail per iOS e account per Android, selezionare la voce Outlook, inserire il nome utente e la password. Se invece vuoi utilizzare l’applicazione specifica creata dal programma Outlook, ti basta scaricare l’applicazione ufficiale su Google play oppure App Store:

Come creare un’email personalizzata

La terza opzione che ti voglio consigliare è quella dell’email personalizzata, di solito viene scelte da:

  • Persone che si vogliono presentare in modo professionale, vedi il caso di chi invia curriculum;
  • Libero professionisti/autonomi;
  • Aziende.

Per creare un’e-mail personalizzata hai bisogno di acquistare un dominio che potrebbe essere il tuo nome e il tuo cognome.it o ancora il nome della tua azienda.it.

Esempio:

mariorossi.it

nomecompagnia.it o nomecompagnia.com

Così da poter poi creare delle caselle di posta elettronica personalizzate come:

info@nomecognome.it

commerciale@nomecognome.it

assistenza@nomecompagnia.it

 

Creare un’email con dominio personale

Se stai pensando di creare un’e-mail con dominio personale ti posso assicurare che è un’ottima scelta, al di là che tu sia un libero professionista o meno. Il dominio web con nome e cognome è sicuramente un ottimo biglietto da visita, infatti a mio avviso a un altro impatto quando invii una comunicazione o ancora di più un curriculum ad un’azienda.

Spesso molti decidono di non creare un dominio personale perché pensano che l’investimento sia troppo alto, in realtà stiamo parlando di un importo massimo di 20 € l’anno, quindi qualcosa che comunque tutti si possono permettere e che fa la differenza nelle tue comunicazioni.

Creare un’email con dominio aziendale

Nel caso in cui tu avessi un’azienda invece, credo che non sia una scelta facoltativa, ma in qualche modo obbligatoria sia per tutelare il nome della tua azienda, quindi il tuo brand, che per avere un elemento distintivo all’interno delle tue email.

In linea di massima sia per quanto riguarda il dominio personale che quello aziendale io ti consiglio di optare sempre per l’estensione di dominio.it se il tuo lavoro si svolge in Italia. Nel caso in cui l’estensione.it dovesse essere occupata e hai un’azienda puoi tranquillamente optare per il.com che identifica le attività commerciali.

Le estensioni di dominio più utilizzate sono:

  1. .it: identifica i domini che si trovano in Italia e nel caso in cui tu poi dovessi creare un sito web rappresenta un fattore per l’ottimizzazione per motori di ricerca, quindi se hai un’attività in Italia ti consiglio di scegliere questo.
  2. .com: rappresenta l’attività commerciali, infatti .com è l’abbreviativo di commerciale. È l’estensione più utilizzata al mondo, quindi puoi scegliere tranquillamente questo nel caso in cui tu avessi un’azienda o fossi un libero professionista.
  3. .net: in alternativa puoi scegliere questo tipo di estensione con l’abbreviazione net di network , un pochino meno comune, ma comunque sempre valido.

Ora vediamo insieme come registrare un dominio e creare varie caselle di posta completamente personalizzate in base al nome che hai scelto.

Se ti trovi in Italia l’azienda che ti consiglio per la gestione dell’e-mail è Severplan, si tratta di un fornitore di servizi web affidabile e che oggi vanta il più alto numero di recensioni su Trustpilot, un portale di recensioni certificate.

Leggi la Recensione su Serverplan

Che cosa ti serve per avere un’e-mail personalizzata?

L’unica cosa che ti ho corre per avere un’e-mail personalizzata è un dominio, cioè un indirizzo e-mail personalizzato con il tuo nome il tuo cognome oppure con il nome della tua azienda e l’estensione.it per l’Italia.

Come registrare un dominio e creare un account e-mail personalizzato

Vai sul sito ufficiale di ServerPlan, nemmeno in alto troverai la sezione E-mail e Pec, seleziona PowerMail.

email e pec sito serverplan

Quando l’hai selezionato scegli lo spazio che ti ho corre, puoi scegliere tra 2 GB e 10 GB, se utilizzi l’email per lavoro ti consiglio 10 GB inserisci il nome di dominio che hai scelto, quindi nel caso in cui tu avessi un personal brand o volessi comunque un’e-mail personale inserisci nome e cognome.it e clicca su verifica.

email professionale powermail serverplan

Il sistema in automatico verifica se il nome di dominio che hai scelto è disponibile, se non dovesse accadere nulla non ti preoccupare, ricarica la pagina. Una volta verificata la disponibilità del dominio sarà possibile proseguire con l’acquisto. Scegli il nome di dominio e l’estensione come da schermata.

aggiungere dominio a powermail su serverplan

Quando hai completato a destra vedrai un totale provvisorio con l’importo relativo al dominio, alcune volte il sistema aggiungere in automatico una casella email, la vedresti comunque nel riepilogo a destra.

Cliccando su continua Serverplan ti propone di aggiungere altri servizi, quindi se hai bisogno di creare un sito internet seleziona il piano StartUp, in caso contrario vai avanti e seleziona Email nel mega menù a sinistra come da schermata.

aggiungere servizi a dominio su serverplan

Nella sezione email potrai scegliere il nome della tua casella di posta elettronica e lo spazio che preferisci tra 2GB e 10 GB.

acquistare email personalizzata su serverplan

Come vedi nel riepilogo è presente il dominio e la casella email in questo caso di 2GB, ora puoi procedere con la conferma e inserire i tuoi dati di pagamento.

completare ordine dominio e email su serverplan

La tua nuova email personalizzata è stata creata e a breve riceverai tutti i dati sull’indirizzo che hai lasciato in fase di registrazione.

Alla fine tu che cosa hai scelto?

Una casella di posta gratuita come Gmail o un’email personalizzata con dominio?

Raccontamelo nei commenti!

Un saluto

Nadia

Domande frequenti

Come creare un nuovo indirizzo e-mail?

Per creare un nuovo indirizzo e-mail scegli un servizio tra quelli gratuiti che ti ho elencato l’interno di questo articolo come Gmail o Outlook, oppure crea la tua e-mail personalizzata con Serverplan.

Come creare un indirizzo e-mail con Hotmail?

Oggi il servizio Hotmail viene chiamato Outlook, per creare un’e-mail con Outlook ti basta visitare il sito web della Microsoft come descritto nell’articolo e creare un nuovo indirizzo inserendo: nome, cognome, nome utente e password.

Qual è la miglior e-mail gratuita?

Secondo la maggior parte degli esperti la migliore e-mail gratuita è Gmail.

Quanti indirizzi di posta elettronica si possono avere?

Gli indirizzi di posta elettronica che puoi avere sono infiniti, ma per una questione di gestione efficace ti consiglio di utilizzarne due proprio come faccio io: uno personale e uno professionale per il lavoro.

Quanti indirizzi di posta elettronica si possono avere?

Gli indirizzi di posta elettronica che puoi avere sono infiniti, ma per una questione di gestione efficace ti consiglio di utilizzarne due proprio come faccio io: uno personale e uno professionale per il lavoro.

Come creare un'e-mail con dominio personalizzato?

Creare un’e-mail con dominio personalizzato è molto semplice, ti basta scegliere un servizio come Serverplan, inserire il nome che vuoi dare al tuo dominio, verificare se è disponibile, procedere con gli step indicati dal sistema inserendo la tua casella di e-mail personalizzata.il costo del dominio con casella di posta elettronica su Serverplan è di circa 20,00€ l’anno.

Come creare un'e-mail con dominio personalizzato?

Creare un’e-mail con dominio personalizzato è molto semplice, ti basta scegliere un servizio come Serverplan, inserire il nome che vuoi dare al tuo dominio, verificare se è disponibile, procedere con gli step indicati dal sistema inserendo la tua casella di e-mail personalizzata.il costo del dominio con casella di posta elettronica su Serverplan è di circa 20,00€ l’anno.

Come si manda una mail con il cellulare?

Per mandare una mail con il cellulare vai sulla tua applicazione e-mail per smartphone, clicca su più oppure sul nuovo in base al tuo modello. In “A” inserisci il destinatario, aggiungi l’oggetto dell’e-mail cioè l’argomento, scrivi il testo e clicca su invia. 

Se non dovessi vedere il pulsante invia avrai probabilmente un simbolo con un triangolino per inviare l’e-mail.

Come recuperare una mail inviata?

Per visualizzare tutte le e-mail inviate vai nel menu a sinistra presente nella maggior parte delle caselle di posta elettronica e seleziona la cartella posta inviata.

In questa cartella ci sarà l’elenco di tutte le e-mail che hai inviato organizzate in base alla data di invio.

Nadia Kasa

Nadia Kasa

Blogger & SEO Specialist

Ciao! Ti do il benvenuto nel mio blog dove troverai tanti consigli su come creare un sito e soprattutto come farlo crescere grazie alla SEO, l’ottimizzazione per motori di ricerca.
Se hai bisogno di un alleato per posizionare il tuo sito dai un'occhiata al mio servizio di Consulenza SEO.

Il Migliore Hosting WordPress per il tuo sito

👉 WordPress preinstallato pronto all'uso per creare il tuo sito

👉 Sicurezza e velocità ai Massimi livelli per un sito performante

👉 Assistenza continua h/24 con chat e ticket per qualsiasi dubbio

Leggi anche questi articoli:

Hai qualche domanda? Lascia un commento.

Mi fa piacere rispondere alle tue domande e sapere cosa ne pensi dell’articolo, lascia un commento.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Il contenuto è protetto