Sitemap: che cos’è e come crearla

da | Feb 19, 2020 | SEO | 0 commenti

SEOZoom

Una sitemap o mappa del sito è una pagina che si trovare all’interno di un sito web e contiene l’elenco completo dei suoi contenuti, pagine, articoli, media. La sitemap non è una pagina a cui di solito l’utente accede, ma serve più che altro al fine di facilitare una corretta scansione del sito da parte dei motori di ricerca.

Quindi, per semplificare si può dire che la sitemap sia un contenitore di tutti gli URL del sito, una lista utile per comprendere la struttura e l’ordine dei contenuti.

Sitemap XML

Il formato con cui viene creata la sitemap è l’XML, ecco perché oggi si parla di Sitemap XML, questo è il formato standard privilegiato da motori di ricerca come Google e Yahoo (i più importanti).

Per trovare la Sitemap XML di un sito web solitamente basta digitare dopo il dominio:

sitemap_index.xml

 

Ecco un esempio di Sitemap:

sitemap-esempio

Creare sitemap

Avere una sitemap non è obbligatorio, ma è sicuramente una buona pratica per comunicare a Google l’esistenza dei tuoi contenuti e fare in modo che li scansioni e abbiano la possibilità di posizionarsi nella Serp, ecco perché è una delle prime operazioni che si compiono dopo aver creato un sito web.

Chi si occupa di SEO sa che inviare la Sitemap ai motori di ricerca rappresenta il primissimo step per una corretta ottimizzazione.

Come creare una sitemap?

Per creare una sitemap ti propongo due opzioni, la prima è la creazione tramite il sitemap generator, la seconda se utilizzi WordPress avvalerti dell’utile plugin Yoast SEO che ne crea una al posto tuo.

Opzione 1 – Generator Sitemap

Vai sul sito https://www.xml-sitemaps.com/ e inserisci l’url del tuo sito web, se hai un sito con pochi contenuti (sotto i 500) la creazione della mappa sarà gratuita, altrimenti il servizio sarà a pagamento.

Una volta creata la sitemap dovrai comunicarla manualmente a Google grazie allo strumento gratuito messo a disposizione Google Search Console.

Ti basterà seguire questo percorso:

Search Console – Sitemap – Aggiungi una nuova Sitemap – Invia

inviare-sitemap-google-search-console

In questo modo Google eseguirà in poche settimane la scansione del tuo sito web, nella parte sottostante della pagina potrai inoltre visualizzare tutte le sitemap inviate nel tempo.

Di solito la sitemap si aggiorna da sola in modo automatico e va rinviata solo nel caso notassi degli errori nell’indicizzazione del sito (pagine non presenti sui motori di ricerca o correzione di errori 301).

Opzione 2 – WordPress Sitemap

sitemap-xml

Questa opzione è più semplice perché in pratica basta installare il plugin Yoast SEO, recarsi nelle funzionalità e cliccare su Sitemap XML, copiare l’URL e comunicarlo alla Google Search Console nello stesso modo.

Il risultato visivo sarà un po’ differente perché Yoast SEO organizza i contenuti per liste, ma il senso rimane invariato così come la sua utilità:

  • Post
  • Pagine
  • Progetti
  • Categorie
  • Autori

Se hai WordPress ti consiglio di optare per questa soluzione, io stessa l’ho fatto e la procedura è stata semplice e senza troppi tecnicismi da conoscere.

Leggi anche:

Hosting: che cos’è, a cosa serve e come scegliere il migliore per il tuo sito web

SEOZoom

Conclusione

Inviare la mappa del sito ai motori di ricerca significa fargli presente che il tuo sito esiste, quindi capirai che tipo di valore abbia questa pratica. Per domande e dubbi scrivi nei commenti.

 

Nadia

SEOZoom
guida come creare un sito web di successo

CATEGORIE

NADIA KASA

imparare wordpress

Ciao! Mi chiamo Nadia Kasa e da settembre 2019 ho creato questo Blog per dare consigli sulla Creazione di progetti online efficaci, grazie al Blogging e all’Ottimizzazione SEO.

Contattami per la Realizzazione di siti web in WordPress e per Consulenze SEO.

Ultimi articoli

Hai qualche domanda? Lascia un commento.

Mi fa piacere rispondere alle tue domande e sapere cosa ne pensi dell’articolo, lascia un commento.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *