Template siti web: Cosa sono, A Cosa Servono, Come Scegliere il Miglior Tema +100 Layout Responsive

da | 21 Nov 2020 | Wordpress

siteground banner

I template per siti web si moltiplicano ogni anno che passa e tutti coloro che si avvicinano alla creazione di un sito web in autonomia o rivolgendosi ad un professionista non sanno che tipo di scelta compiere in questione.

Se stai pensando di affidarti ad uno di quei siti con “siti vetrina già fatti e finiti” su piattaforme che ti promettono un sito professionale in 5 minuti la domanda che ti voglio porre è:

“Secondo te ha senso avere un sito che non è nemmeno di tua proprietà (su piattaforma di terzi) e con un layout identico a tanti altri? Non vale la pena imparare qualcosa di più sull’argomento o affidarsi ad un professionista per creare un progetto che ti rappresenti al meglio?”

Se vuoi avventurarti in questa strada da solo/a in questa Guida ti do delle dritte sul template WordPress ideale per creare un sito web di tua proprietà, unico e che ti rappresenti al meglio. Oltre a questo articolo all’interno di questo blog troverai diverse altre Guide che puoi raggiungere dando un’occhiata alle varie categorie del blog o cliccando direttamente sui link che vedi in azzurro nella pagina.

Pronto?

Via.

Template siti web: che cosa sono?

template siti

Per farti un’idea migliore dell’argomento devi sapere che:

Un sito web è un insieme di pagine web create che vengono costruite tramite appositi codici come html, css e javascipt allocato su uno spazio web chiamato hosting.

Se un tempo era fondamentale conoscere tutti questi codici per realizzare un sito web, oggi grazie alla diffusione e al massiccio utilizzo di programmi come WordPress è diventato molto più accessibile.

In questo blog io parlo principalmente di WordPress, il sistema che io utilizzo per creare blog e siti web e ritengo sia anche il più semplice per chi inizia da zero. Dopo aver settato le impostazioni di base di WordPress è necessario installare un template, appunto un template WordPress, quindi vediamo insieme che cos’è un template per siti web:

In generale un template è un programma da installare all’interno del tuo sito che definisce la struttura e l’aspetto grafico delle tue pagine. Il tema non solo è obbligatorio, ma la sua scelta determina il corretto funzionamento di tutto il sito e l’aspetto finale che avrà.

Sulla rete potresti trovare anche la parola “layout” al posto di template, quando si parla di WordPress in realtà non è proprio corretto utilizzare questo termine, perché all’interno di un tema come vedremo nei capitoli successivi possono essere disponibili centinaia (se non migliaia di layout) su varie categorie.

Con la definizione di template in realtà è già abbastanza chiaro a che cosa serva un tema, ma andiamo più a fondo e scopriamo insieme perché è così importante.

Template siti web: a cosa servono?

Chi ha già esperienza nella creazione di siti web sa che è uno degli aspetti più importanti quando si realizza un nuovo progetto è proprio la creazione della struttura del sito. Come abbiamo visto sopra nella definizione di template, il tema definisce non solo l’aspetto grafico del sito web ma soprattutto la struttura.

Ogni template è costituito da una serie di file interni che definiscono le funzionalità e l’aspetto di ogni pagina, all’interno di WordPress questi file vengono creato con un linguaggio di programmazione che si chiama PHP e ovviamente sono di competenza di programmatori informatici esperti.

Un buon programmatore di template conosce anche l’importanza dell’ottimizzazione su motori di ricerca e per questo dovrebbe tenerne conto, rispettando quelle regole di base che consentono ad un sito web di posizionarsi tra i primi risultati su Google.

La struttura di un sito web – che è determinata dal template – influenza:

  • Le funzionalità
  • L’impaginazione dei contenuti
  • L’aspetto grafico
  • La SEO

Per tutti questi motivi la scelta non dovrebbe essere presa alla leggera e non ci si può basare solo sull’aspetto estetico:

Quel layout grafico è bello e quindi lo scelgo.

Il mio consiglio è di unire funzionalità e aspetto, così che tu possa avere un sito bello e funzionale.

Template siti web: guida alla scelta

A questo punto hai una panoramica su definizione e utilità di un template, quindi non mi resta altro che illustrarti come orientarti nella scelta e il tema WordPress che io consiglio per creare un sito web con tutte le funzioni possibili e immaginabili. 

Ecco tutto ciò che dovresti verificare quando scegli un tema:

1) Template per sito web da 10 e lode

Installazioni in attivo

Il sito ufficiale del tema ha di solito un numero di installazioni in attivo che dà l’idea di quanti utenti abbiano installato e ora utilizzino quel tema, in questo modo puoi comprendere anche se effettivamente le persone che lo installano lo mantengono o lo disattivano.

Un’indicazione che può fare la differenza e ti può indicare se un tema è valido o meno.

2) Template per sito web da 10 e lode

Voti degli utenti

Un altro elemento numerico che ti può dare un’idea della qualità del template è il voto complessivo degli utenti, perché esattamente come avviene per servizi come quello alberghiero anche nel caso dei software esiste una media di voto complessivo. Un voto a 5 stelle di migliaia di utenti può essere sinonimo di un tema che funziona bene.

3) Template per sito web da 10 e lode

Funzionalità

Se i primi due step sono in qualche modo relativi ai feedback degli utenti, in questo caso le funzionalità sono legate più a ciò ci cui necessita il tuo progetto. Esistono temi generalisti che ti consentono di realizzare progetti anche molto diversi tra di loro, mentre altri sono stati costruiti per nicchie di mercato molto precise.

Per esempio:

Nel caso una delle tue necessità sia quella di avere uno slider con gli ultimi lavori che hai svolto, ha senso scoprire se nel tema questa possibilità viene inclusa o se dovrai installare sempre nuovi plugin che andranno ad occupare ulteriore spazio al tuo hosting.

Questo esempio può valere per qualsiasi altra funzionalità, trovo per esempio assurdo che oggi ancora molti installino dei plugin per creare form di contatto quando esistono template che hanno già all’interno queste funzionalità di base. 

Il tema di cui ti parlo nel prossimo capitolo ha tutte queste funzionalità.

4) Template per sito web da 10 e lode

Template responsive

Il template responsive non è più un’opzione facoltativa, ma obbligatoria per tutti i temi, quindi stai lontano da tutti quelli che non ce l’hanno. Un buon tema WordPress ti dà anche la possibilità di vedere una Preview delle  varie versioni del sito su più dispositivi.

5) Template per sito web da 10 e lode

Integrazioni

L’ultima importante informazione da ottenere è: quante integrazioni è possibile fare? Per esempio sono moltissimi i siti web che collegano le loro pagine ad un sistema di funnel come GetResponse e di newsletter come ActiveCampaign, è fondamentale che il template ti permetta di integrare questi sistemi in modo semplice e veloce con pochi click.

In mezzo al marasma di classifiche varie sui temi WordPress in questa Guida io ti voglio illustrare il tema che utilizzo per la maggior parte dei miei progetti e che si adatta a tutti i progetti web, con immagini free, +900 font per siti web e circa +100 layout da cui puoi partire per realizzare il tuo progetto online: Il tema WordPress Divi.

Divi theme: funzionalità

Da diversi anni utilizzo il tema WordPress Divi per realizzare siti web e blog, ci sono varie opinioni in merito alla costruzione di siti web con i cosiddetti “builder visivi” perché alcuni web designer di vecchio stampo preferiscono lavorare completamente nel backend del sito.

Per renderti l’idea ecco la costruzione della pagina con Divi:

Personalmente io invece che ho un approccio molto visivo preferisco vedere in diretta e testare tutte le varie modifiche grafiche, proprio per questo motivo ho amato fin da subito questo template e credo sia ideale per chi parte da ZERO perché intuitivo.

Cosa puoi fare con Divi?

Ecco solo alcune delle funzionalità di base, se ti interessa approfondire TUTTE le funzionalità ti invito a leggere la mia Guida Completa a Divi:

  • Inserire titoli, testi, immagini, video, file in qualsiasi punto della pagina o dell’articolo.
  • Realizzazione di slider da zero o già pronti nei più di +100 layout a disposizione (puoi anche partire da un layout esistente e modificarlo).
  • Aggiungere box con testimonianze e partner, in base alle tue esigenze. Anche in questo caso esistono dei layout già pronti all’uso oppure puoi partire e farlo come meglio credi.
  • Personalizzare in modo completo l’header e il footer, la parte in alto con il menù e la parte in basso (per esempio, io ho inserito il pulsante azzurro che vedi in alto a destra con pochi click).
  • Aggiungere contatori con numeri e percentuali che probabilmente avrai visto in altri siti.
  • Creare forme e divisori particolari per separare le varie aree della pagina.
  • Utilizzare +900 caratteri, sono talmente tanti che ho scritto un articolo con i migliori font per siti web che trovi già installati al suo interno, così che tu possa scegliere quelli più leggibili come Montserrat, Lato, Open Sans e Roboto.
  • Integrazione perfetta con tutti i principali plugin WordPress fondamentali per un utilizzo efficace del sito web, nel blog trovi una Guida anche sui plugin gratuiti consigliati.
  • Integrazione con plugin della stessa “famiglia di tema”, i programmatori del tema hanno sviluppato un plugin per inserire i pulsanti di condivisione sui social Monarch e uno per inserire i popup con gli avvisi Bloom (gratis nel pacchetto Divi)
  • Creare moduli di contatto completamente personalizzati e moduli optin collegati direttamente con il tuo programma per fare email marketing.
  • Preview in diretta della compatibilità con i vari dispositivi, puoi modificare per esempio le dimensioni di titoli, testi, immagini in base al tipo di dispositivo e vedere il risultato finale su desktop, tablet e smartphone. Inoltre proprio di recente (novembre 2020) Divi ha lanciato un nuovo aggiornamento in cui non solo puoi vedere le anteprime sui vari dispositivi, ma anche sulla “tipologia di dispositivo” in base alle dimensioni dello schermo, come “iphone6” o “Samsung Galaxy S20”.
  • Aggiornamenti e assistenza a vita in chat sul sito ufficiale con il pacchetto illimitato.

Dai un’occhiata a Divi

Divi theme: layout

Puoi scegliere di creare layout da zero o di accedere a layout che troverai nel database di Divi, sono centinaia quindi di seguito ti faccio vedere i più interessanti per categoria:

Layout per aziende

template siti web per imprese

Layout per liberi professionisti

template siti web professional coaching

Layout per marketers

template siti web web marketing

Layout per grafici

template siti web per grafici freelance

Layout per fotografi

template siti web per fotografi e illustratori

Layout per sviluppatori

template app developer

Layout per artigiani

template siti web per artigiani

Layout per locali, bar, ristoranti

template siti web per ristoranti

Layout per operatori sanitari

template per studio medico

Layout per agenzie viaggi

template siti web per agenzie di viaggio

Layout per saloni di bellezza

template siti web per saloni di bellezza

Layout per palestre e sportivi

template siti web personal trainer

Progetta Siti Web con WordPress in modo visivo

+100 layout inclusi con font e immagini free, plugin PRO e assistenza h24

Prova le funzionalità del tema più completo al mondo con la divi demo che puoi attivare sul sito senza impegno e senza lasciare alcun contatto.

Come avere Divi di elegantthemes

Per avere Divi ti basta andare sul sito ufficiale che trovi qui:

Sito ufficiale di Divi

E dopo aver visto una panoramica nella homepage delle varie funzionalità cliccare nel pulsante Pricing in alto a destra e scegliere uno dei due pacchetti messi a disposizione.

1° PACCHETTO: Con il primo pacchetto hai la possibilità di accedere a tutte le funzionalità per un sito web con 89$ l’anno.

2° PACCHETTO: Mentre con il secondo da 249$ su siti illimitati una volta nella vita.

Dopo aver letto solo alcuni dei vantaggi capirai che questi sono prezzi assolutamente di mercato e che vale la pena fare una spesa che rimane per sempre e viene aggiornato da un team di sviluppo ogni giorno.

divi prezzi

Una volta che hai acquistato il tuo pacchetto ti arriverà un’email di conferma e potrai accedere al tuo Account personale.

Ecco un video in cui ti spiego i passaggi completi della creazione del sito web in WordPress, io ho scelto come pacchetto hosting Siteground, ovviamente tu puoi scegliere quello che ritieni migliore per il tuo progetto.  Se vuoi dare un’occhiata ai pacchetti di Siteground ecco il link:

Pacchetti hosting WordPress Siteground

Nella sezione download troverai il tema Divi e i plugin gratuiti inclusi nel pacchetto che potrai installare sul tuo sito WordPress:

installare tema wordpress a pagamento

Per installare Divi vai su Download, si scaricherà il pacchetto in ZIP, vai nel menù di WordPress – Aspetto – Tema, clicca su Aggiungi Nuovo e carica il file, poi clicca su Installa.

installare tema wordpress gratuito
installare tema wordpress manualmente

Una volta installato clicca su Attiva, il tema è ora installato

Per farlo funzionare in modo corretto e attivare il database con i layout direttamente nel tuo sito, vai nel tuo Account details – My Account – Api Key – Crea nuova api key. Questo codice ti servirà per collegare il tuo account Divi a WordPress e accedere al database con tutti i layout.

installazione divi api-key
divi installazione api key

Ora vai sempre sul menù di WordPress – Divi – Opzioni tema – nella parte più a destra del menù Aggiornamenti e inserisci i tuoi dati con il nome utente che hai usato per registrarti e l’api key che hai creato.

divi sezione wordpress
inserire api key divi su wordpress

Perfetto, ora è tutto collegato e quando creerai una nuova pagina cliccando su + potrai installare centinaia di nuovi layout.

layout template divi

Conclusione

In questo articolo hai scoperto che cos’è un template, a cosa serve, quali sono le caratteristiche che dovrebbe assolutamente avere, il mio consiglio da professionista sulla scelta del tema, alcuni layout di settore e le indicazioni su come avere Divi nel caso tu volessi creare il tuo sito web in autonomia.

Come sempre rimango disponibile nei commenti per dare consigli su questo tema pieno di funzionalità!

E tu alla fine quale template per siti web hai scelto e perché?

Un saluto,

Nadia

Scritto da Nadia Kasa
Ciao! Mi chiamo Nadia Kasa e da settembre 2019 ho creato questo Blog per dare consigli sulla Creazione di progetti online efficaci, grazie al Blogging e all’Ottimizzazione SEO. Contattami per la Realizzazione di siti web in WordPress e per Consulenze SEO.

Ultimi articoli

Hai qualche domanda? Lascia un commento.

Mi fa piacere rispondere alle tue domande e sapere cosa ne pensi dell’articolo, lascia un commento.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest